Centro Sub Nadir


Vai ai contenuti

Statuto

Chi siamo


Lo Statuto della "SCUOLA SUB NADIR"



ART. 1
La Scuola Sub Nadir è gestita da uno Staff Tecnico.

  • Lo staff tecnico è composto dagli istruttori, dagli aiuto-Istruttori e dagli assistenti.
  • Gli aiuto-istruttori sono coloro che hanno terminato il corso di introduzione alla didattica, della durata minima di 1 anno, e si apprestano ad effettuare l’esame istruttori al Comitato Nazionale.
  • Per assistenti si intendono tutti coloro che non hanno ancora partecipato al corso di “introduzione alla didattica” e che sono in possesso del brevetto minimo di 3° grado.



ART. 2
La quota dei corsi sub comprende:
1. Materiale didattico (Libro di testo e dispense e/o CD Rom)
2. Uso della bombola, del giubbetto equilibratore e dell’erogatore durante il corso e nelle immersioni didattiche previste.
3. Assicurazione personale.
4. Lezioni di teoria di durata a seconda del tipo di corso
5. Lezioni di pratica in acque interne (piscina) di durata a seconda del tipo di corso
6. Libretto d’immersioni
7. Brevetto plastificato
8. Immersioni didattiche


NON comprende
la visita medica che dovrà essere effettuata entro 10 gg. dalla data di iscrizione ai corsi.

ART. 3
L'allievo che non partecipa a tutte le lezioni di teoria o di pratica, che non ha saldato la quota del corso o che non ha effettuato la visita medica, non ha diritto ad effettuare le immersioni.

ART. 4
L'allievo che non partecipa ad una o più immersioni della scuola, sia effettuate da terra sia dalla barca, non ha diritto di ammissione all'esame finale per il conseguimento della certificazione, fatta salva diversa disposizione della scuola.

ART. 5
L'allievo che si iscrive alla scuola è tenuto a firmare copia del presente regolamento per approvazione delle regole ivi trascritte.


ART. 6

La scuola si riserva il diritto di impedire l'ingresso in piscina e/o alla partecipazione alle immersioni a chi non in regola con la quota, a chi turba, in qualsiasi modo, il regolare svolgimento delle lezioni e delle attività, a chi non si attiene alle disposizioni ed alle indicazioni di coloro che coordinano e supervisionano tali attività. Senza peraltro che ciò possa dar diritto a nessun rimborso e/o rivalsa.


ART. 7

La quota del corso deve essere pagata ad inizio del corso oppure in accordo con la dirigenza della scuola in massimo 2 (due) soluzioni dilazionate sulla durata del corso. In ogni caso il saldo dovrà avvenire prima della fine del Corso sub.


ART. 8
Le immersioni previste nel programma didattico potranno essere annullate per causa di forza maggiore, problemi tecnici, per avverse condizioni atmosferiche o per altri motivi volti alla salvaguardia e sicurezza degli allievi partecipanti. La scuola si riserva tuttavia di organizzare quanto prima le immersioni non effettuate. La scuola non è in nessun caso responsabile per eventuali spese i partecipanti dovessero sostenere nel corso delle attività per cause relative a problemi tecnici, scioperi, ritardi, malattia, avverse condizioni atmosferiche, calamità ed altre cause di forza maggiore indipendenti dalla scuola.

ART. 9

Durante lo svolgimento delle attività didattiche l'allievo deve attenersi alle indicazioni ad alle disposizioni di coloro che supervisionano alle attività prestando massima collaborazione a questi ed agli altri allievi partecipanti al fine di garantire il migliore svolgimento dei programmi. È richiesto inoltre all'allievo un comportamento tale da non arrecare molestia agli altri. In caso contrario l'allievo sarà direttamente responsabile di eventuali danni arrecati a persone o cose, compresi i danni a se stesso.

ART. 10
L'iscrizione ad un qualunque corso sub della scuola, comporta automaticamente l'iscrizione al circolo per l'anno didattico, il regolamento del circolo sarà, quindi, parte integrante del regolamento della scuola.

torna all'inizio


Lo Statuto del "CIRCOLO SUB NADIR"


Art. 1

Il Circolo è Composta da:

  • Consiglio Direttivo;
  • Assemblea dei Soci.


Il Consiglio Direttivo è formato da:

  • Presidente;
  • Amministratore;
  • Consiglieri.


L'assemblea dei Soci elegge il Presidente, l'Amministratore ed i Consiglieri, tra i quali entrano comunque di diritto gli Istruttori attivi della Scuola Sub Nadir, che restano in carica per il periodo di 3 anni didattici, salvi gli istruttori, che restano in carica per tutto il periodo di attività.

ART. 2
Il presidente del Circolo si fa garante in prima persona dell'immagine del Circolo.

ART. 3
Al di fuori degli aventi diritto nessuno può partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo se non invitato, ma chiunque è invitatoa presentare al Circolo programmi e iniziative che verranno valutate dal Consiglio Direttivo.

ART. 4
Si definisce “Avente diritto” colui che si iscrive e salda la regolare quota di iscrizione, colui che ha non ancora scaduta la tessera associativa o che non sia stato allontanato dal Circolo per gravi motivi di incompatibilità con gli altri soci. Il socio è in dovere di leggere, capirne i contenuti e sottoscrivere la presente copia del regolamento al fine di regolarizzare l'iscrizione.

ART. 5

Nelle uscite organizzate dalla SUB NADIR, il socio del Circolo può partecipare senza far parte dei gruppi di immersione composti da allievi, a meno di diversa decisione dell'istruttore responsabile dell'immersione. Il Socio si organizzerà in un gruppo a parte, rendendosi autosufficiente per quanto riguarda le attrezzature e senza contare sul supporto degli istruttori. La eventuale presenza di istruttore sarà solo in veste di accompagnatore e senza nessuna responsabilità didattica sul gruppo.

ART. 6
La quota annuale di iscrizione al circolo e fissata annualmente dal Consiglio Direttivo e comprende:

Tessera associativa al Circolo Sub Nadir (validità 1 anno) e Assicurazione Sportiva personale;
Diritto di prelazione nelle attività organizzate dal circolo o eventi collegati;
Garanzia di partecipazioni a prezzi ridotti a tutti gli eventi organizzati dal circolo e della scuola;
Possibilità di utilizzo (al di fuori degli orari di lezione) degli spazi didattici per vita di circolo e consultazioni di riviste e libri riguardante il mondo subacqueo;
Possibilità di utilizzo di spazi nella piscina (durante i giorni e le ore in cui si svolgono attività in acqua dei corsi sub - frequenza bisettimanale).

ART. 7
Il circolo si riserva il diritto di impedire l'ingresso in piscina o la partecipazione alle attività a chi non in regola con le quota associative o a chi turba, in qualsiasi modo, il regolare svolgimento delle attività didattiche e ricreative, a chi non si attiene alle disposizioni sulla sicurezza personale e dei Soci iscritti indicate da coloro che coordinano e supervisionano tali attività. Il protrarsi del cattivo comportamento comporterà l'annullamento dell'iscrizione ed il Socio allontanato non potrà vantare nessun diritto e nessun rimborso.


ART. 8

Il socio SUB per regolarizzare la propria iscrizione dovrà essere in possesso di certificato di visita medica (validità annuale) contenente la dicitura “alla pratica ed all'attività subacquea in Apnea e con l'uso di Autorespiratore ed Aria”.

ART. 9
Per partecipare alle immersioni il socio deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere in possesso di brevetto;
  • Aver compilato e sottoscritto la domanda di immersione;
  • Essere equipaggiato di giubbetto equilibratore, manometro, profondimetro ed ogni altra attrezzatura idonea al tipo di immersione programmata;
  • Aver saldato la quota pianificata dal circolo, laddove ve ne sia necessità, per gli eventuali passaggi barca.


Le immersioni e qualsiasi altro evento si intendono perfezionate al momento della conferma da parte del Circolo.

ART. 10
Ogni prenotazione/iscrizione ad attività organizzate dal Circolo, dove sia richiesta quota di partecipazione, dovrà essere accompagnata dal versamento pari al 50% della quota di partecipazione. Il saldo dovrà essere versato entro 15 giorni dall'inizio. Per le prenotazioni effettuate nei 15 giorni precedenti l'inizio dell'attività la quota di iscrizione e il saldo dovranno essere versate all'atto dell'iscrizione. In ogni caso il pagamento dovrà avvenire prima della realizzazione delle attività.


ART. 11

Qualora l'iscritto rinunciasse all'attività precedentemente prenotata, avrà diritto al rimborso della somma versata al delle penalitàqui di seguito elencate:

  • 25% della quota di partecipazione se la rinuncia avviene fino a 30 gg. della data di inizio dell'attività;
  • 50% della quota di partecipazione se la rinuncia avviene fino a 15 gg. della data di inizio dell'attività;
  • 75% della quota di partecipazione se la rinuncia avviene fino a 7 gg. della data di inizio dell'attività;
  • 100% della quota di partecipazione se la rinuncia avviene fino a 6 gg, della data di inizio dell'attività.


A meno che il posto non venga coperto da altro partecipante e non vada ad inficiare o penalizzare l'organizzazione.

ART. 12
Il circolo mette a disposizione dei soci, fatti salvi gli impegni didattici, Erogatori, Giubbetti equilibratori, Bombole etc., corrispondendo un piccola quota per le spese di manutenzione e lasciando un deposito, che sarà restituito alla riconsegna. La richiesta per l'utilizzo di tali attrezzature dovrà essere comunicata ai responsabili del circolo in tempo utile per la disponibilità della stessa attrezzatura. L'attrezzatura dovrà comunque essere riconsegnata il primo giorno utile successivo a quello previsto per l'utilizzo.


torna all'inizio


Torna ai contenuti | Torna al menu